L'EURO E LE SANZIONI AMMINISTRATIVE PECUNIARIE

- risvolti operativi per le G.E.V. -


Dall' 1/01/2002 è iniziato il periodo definitivo di adeguamento all'Euro delle procedure connesse con l'applicazione delle sanzioni pecuniarie. A decorrere da tale data ogni sanzione pecuniaria amministrativa (e penale) DEVE esser espressa solamente in EURO.
L'operazione di ridenominazione degli importi in lire fissati dalle norme vigenti che prevedono sanzioni penali o amministrative dovrà seguire le regole dell'arrotondamento (al secondo decimale, tenendo conto del valore del terzo decimale: se inferiore a 5 --> arrotondamento per difetto; se uguale o superiore  --> arrotondam. per eccesso) e del cd. troncamento (se le operazioni di conversione producono un risultato espresso in centesimi di euro, esso dovrà essere arrotondato eliminando le cifre decimali (comma 2 art. 51 D. Igs. 213/98).
Tali operazioni vanno eseguite sulle sanzioni edittali (minimo e massimo).
Sul piano operativo e pratico il verbalizzante GEV dovrà quindi indicare sul verbale le sanzioni edittali nel modo innanzi descritto. Per quanto concerne invece l'indicazione del pagamento in misura ridotta, dovrà farsi riferimento alla circolare della Prefettura di Modena, n° 238/10-5/Gab. del 1.12.2001, laddove prescrive che il "troncamento" , in quanto già effettuato sulle sanzioni edittali, NON si applichi invece sulla sanzione da pagarsi a titolo di pagamento in misura ridotta. Sul piano pratico (atteso che il doppio del minimo non produrrà mai decimali) laddove debba applicarsi il TERZO DEL MASSIMO edittale (se più favorevole) : la cifra derivante CONSERVERA' i decimali.

Esempi:
1) violaz. di cui all'art. 50/10 comma, ultimo periodo, D.L.vo 22/97 (abbandono sul suolo di rifiuti non pericolosi e non ingombranti) :
- sanzione edittale da £ 50.000 a £ 300.000
- conversione in EURO : 50.000/1936,27 = 25,822..  -  300.000/1936,27 = 154,937..
- arrotondamento e troncamento : rispettivamente 25,00 e 154,00 EURO
- pagamento in misura ridotta = € 50,00
2) violaz. di cui all'art. 16 L.R. 11/93 (mancata esibizione della licenza di pesca agli agenti di vigilanza) :
- sanzione edittale da £ 25.000 a £ 75.000
- conversione in EURO secondo le citate regole dell'arrotondamento e del troncamento :
da 12,00 a  38,00 EURO
- pagamento in misura ridotta (1/3 del massimo in quanto più favorevole) :
38: 3 =  12,67
Riferimenti normativi :
Reg. (CE) n° 1103/97
Reg. (CE) n° 974/98
D. Igs. 213/98, artt. 51 - 52

Legislazione

Home Page

 


© GEV Modena 1996 2006 - Il materiale pubblicato nel sito appartiene al Corpo Guardie Ecologiche Volontarie della Provincia di Modena. Si declina ogni responsabilità sull'utilizzo di quanto pubblicato. Se ne consente la riproduzione non a scopo commerciale citandone la fonte. Ultima modifica 24 dicembre 2007.